sabato

La vergogna del calcio




Oggi scende il silenzio sul mondo del calcio.
Resta solo un interrogativo: può uno sport trasformarsi in una guerra?
La banalità del male, la banalità dell'uomo di oggi, la banalità di un tifo che ha perso ogni dignità, ogni rispetto, ogni valore di cui dovrebbe farsi testimone perchè questo è il nucleo motore di ciò che dovrebbe significare il mondo dello sport.
Resto sconfortato da quest'idiozia trasformata in scontro, in duello, in senso di appartenenza squadrista. E mi chiedo, forse illudendomi che possa trovare una risposta sensata: esiste una soluzione a tutto ciò?

1 commento:

Amorepuro ha detto...

spero ke nn si trasformi in una guerra...secondo me c'è una possibilità x cambiare questa situazione, solo che nn sanno guardare....speriamo bene...perchè questo episodio E' VERGOGNOSO!!!